Violenta rapina nel Casertano. 40enne colpito alla testa mentre si reca in stazione

Ha rischiato la vita. Il colpo alla testa è stato violentissimo

Immagine di repertorio

MARCIANISE – Questa mattina si è registrata una violenta aggressione a scopo di rapina nella zona del rione Macello a Marcianise.

Un uomo di 40 anni si stata recando in stazione quando è stato bloccato ed aggredito da due uomini, nel sottopasso di via Fuccia.

Sarebbe stato colpito alle spalle da un oggetto, così i due aggressori lo hanno tramortito e lasciato a terra svenuto, intanto gli hanno sottratto tutti gli oggetti di valore che aveva con se.

Una volta rinvenuto è stato lui stesso ad allertare i soccorsi. E’ stato soccorso dai sanitari e trasportato al pronto soccorso.

Sul posto anche le autorità locali le quali hanno avviato le indagini del caso per rintracciare i responsabili.