Immagine di repertorio

Castel Volturno – In via Giorgione, nel comune di Castel Volturno, i carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto un cittadino ghanese 41 anni, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale.

L’uomo è ritenuto responsabile di tentato omicidio, resistenza e violenza a P.U., violazione di sigilli, invasione di terreni ed edifici e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Nella serata di ieri, i militari dell’Arma sono intervenuti presso un’abitazione privata, già sottoposta a sequestro penale per invasione arbitraria da parte predetto, ove il medesimo aveva rimosso i relativi sigilli e occupato nuovamente, in modo abusivo, l’immobile.

Nella circostanza, il 41enne dopo essersi rifiutato di abbandonare l’abitazione, al fine di eludere controllo, ha aggredito i carabinieri.

Durante la colluttazione ha tentato di colpirli con un’ascia. Immobilizzato e tratto in arresto è stato poi condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce).