Afragola. 15enne massacrata di botte dalla compagna di classe. Operata al volto

Non si conoscono le motivazioni per le quali sia scaturita l'aggressione

AFRAGOLA – La vicenda risale allo scorso 27 aprile, quando nel comune di Afragola, una ragazzina di appena 15 anni è stata brutalmente aggredita da una sua compagna di classe.

Sul caso indagano gli uomini dell’arma dei carabinieri a seguito della denuncia fatta dai genitori della giovane.

In base ad una prima ricostruzione dei fatti la sera del 27 aprile intorno alle 20,00 la vittima dell’aggressione sarebbe stata strattonata per i capelli, ed una volta a terra, le avrebbe sferrato un calcio in pieno volto.

La ragazza è stata prima medicata all’ospedale Vecchio Pellegrini e poi operata all’ospedale del Mare per una frattura al setto nasale. I militari dell’arma stanno portando avanti le indagini del caso.