ACERRA. Video hot finisce in rete. Ragazzina 14enne vittima dell’ennesimo caso

Immagine di repertorio

ACERRA – Ancora una volta un video hot girato tra minorenni finisce nelle grinfie della rete per colpa di qualche “deficiente” che decide di condividerlo con gli amici, senza sapere del reale danno che sta creando.

E’ accaduto ad Acerra dove in questi giorni il video con due ragazzi minorenni, lei ha solo 14 anni, è stato diffuso in rete e su Whatsapp diventando, in modo irrimediabile, virale ed inarrestabile.

Così la ragazzina ha raccontato tutto ai genitori, ed è scattata la denuncia presso il comando dei carabinieri di Acerra. Sono state avviate le indagini per cercare di risalire al responsabile o ai responsabili della diffusione del video, oltre a tutte le procedure per la rimozione dello stesso da internet.

Questo, purtroppo, è l’ennesimo caso di questo tipo, il più drammatico è sicuramente quello di Tiziana Cantone, una giovane ragazza rimasta vittima di questa terribile circostanza.

Al momento non ci sarebbero indagati, ma nel mirino degli investigatori sarebbero finiti cinque o sei minorenni, studenti delle medie e delle superiori, quelli che hanno condiviso per primi il filmato di circa tre minuti.