Sparatoria in strada. 37enne colpito al volto da un proiettile. Indagini in corso

Avviate le indagini del caso per ricostruire l'accaduto

ACERRA – Ancora tutto da chiarire il ferimento di un uomo di 37 anni, M. D. A., il quale è stato colpito al volto da un proiettile.

L’episodio è avvenuto nella notte di sabato nelle palazzine di Brusciano. Ora si trova ricoverato al Cardarelli di Napoli ma fortunatamente è in pericolo di vita.

Da una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti il 37enne di Acerra si trovava insieme alla sua compagna nelle rione della 219, quando improvvisamente si è scatenata una sparatoria.

Si tratterebbe di un proiettile vagante, quindi. Sul fatto indagano gli agenti del commissariato di polizia di Acerra, diretti dal vicequestore Antonio Galante.