Home Caserta Accusato dal boss pentito. Arrestato Gianni Morico, il re del pane

Accusato dal boss pentito. Arrestato Gianni Morico, il re del pane

Ordinanza eseguita dai carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere

CASERTA – Era stato assolto in primo grado dall’accusa di collusione con il clan dei Casalesi, ma successivamente condannato in appello.

La condanna arriva in seguito alle dichiarazioni accusatorie formulate nei suoi confronti da Nicola Schiavone, figlio del capoclan Francesco «Sandokan» Schiavone.

Per questo motivo Gianni Morico, imprenditore Casertano titolare di numerosi panifici nella provincia, è tornato in carcere.

I carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno eseguito l’ordinanza di arresti su disposizione della Corte d’Appello di Napoli, che a dicembre aveva condannato Morico a sei anni e otto mesi per concorso esterno in associazione camorristica.