Abusi su una bimba di 8 anni. Il presunto molestatore si dichiara innocente

Il giudice conferma gli arresti

RECALE – Il presunto molestatore della bambina di 8 anni di Recale, Domenico F., si dichiara innocente.

Queste le sue parole davanti al giudice, relativa alla violenza perpetrata ai danni della piccola lo scorso 15 agosto presso la congrega della chiesa di Recale Santa Maria Assunta.

La sua dichiarazione è avvenuta durante l’interrogatorio di garanzia, assistito dal suo legale, davanti al gip Campanaro.

Per ora vengono confermati gli arresti domiciliari presso la sua abitazione nel comune di Recale. Il giorno dopo l’arresto il portone di casa venne dato alle fiamme da ignoti.