53enne di San Cipriano pubblica le foto della compagna per vendetta

Immagine di repertorio

SAN CIPRIANO D’AVERSA – Non era contento solo di minacciarla, pedinarla e di inviare decine e decine di messaggi sul cellulare, quando è stato allontanato dalla sua ex ha deciso anche di pubblicare foto particolari sul suo profilo facebook con l’intento di screditarla.

Questa è una delle accuse che hanno portato all’arresto del 53enne di San Cipriano d’Aversa, questa mattina, da parte dei carabinieri della locale caserma dopo la denuncia da parte della sua ex compagna, 43enne di Casal di Principe.

Così come emerso dall’attività d’indagine, fin dall’inizio del loro rapporto, l’uomo si è sempre mostrato morbosamente geloso e possessivo. Lo stesso, in più occasioni, si è reso protagonista di episodi di percosse ma anche di pedinamenti.  In più circostanze si è presentato presso il luogo di lavoro della donna mettendo in atto scenate di gelosia che, oltre a crearle  imbarazzo, l’hanno costretta a licenziarsi.

Mentre la vittima era a lavoro, l’indagato le bucava le gomme dell’autovettura con un punteruolo, il tutto ripreso dalle videocamere installate in zona.

Ora il 53enne si trova ristretto ai domiciliari con gravi accuse di stalking.