Meningite. Muore 46enne ricoverato al Cotugno di Napoli

Avviata la profilassi prevista per questi casi

NAPOLI – La meningite colpisce ancora in Campania, dove nella mattinata di ieri è deceduto all’ospedale Cotugno di Napoli un 46enne.

L’uomo era arrivato già in condizioni molto critiche, ed in poche ore le sue condizioni sono peggiorate inesorabilmente.

Già nel 2006 l’uomo aveva contratto una infezione causata dallo stesso agente infettivo, ma una volta guarito non si sarebbe sottoposto al vaccino.

Con questo in Campania si sono registrati 16 casi di meningite da meningococco di cui 8 sono risultati mortali.