40enne di Caserta rapinato, sequestrato ed aggredito da due rapinatori

Lo hanno sequestrato e poi aggredito con violenza

CASERTA / SANTA MARIA CAPUA VETERE – Un uomo di circa 40 anni, originario di Caserta, nella giornata di ieri è stato sequestrato e rapinato nel comune di Santa Maria Capua Vetere.

La vittima sotto la minaccia di un coltello, è stata costretta a guidare la sua automobile fino alla stazione ferroviaria di Caserta, una volta giunti sul posto, nei pressi di piazza Garibaldi, è stato costretto a consegnare il portafogli ed il cellulare.

Non contenti i due rapinatori lo hanno aggredito colpendolo ripetutamente al volto. Quando i due ladri si sono dati alla fuga, l’uomo si è recato al pronto soccorso di Caserta per farsi medicare.

E’ scattata la denuncia presso il comando dei carabinieri, dalle prime informazioni sembra che i due rapinatori fossero stranieri.