27enne di Caserta arrestato per aver picchiato la moglie. Finisce in carcere

CASERTA – Nella mattinata odierna, alle ore 12.00 circa, la Polizia di stato di Caserta – Squadra Volante – in servizio di Controllo del territorio, interveniva in Piazza tredici di Caserta ove era segnalata una violenta lite tra marito e moglie.

Gli uomini della Squadra Volante giunti prontamente, dopo aver allertato i soccorsi sanitari i quali provvedevano alle cure della donna aggredita, aver acquisito dalla donna elementi utili volti alla ricostruzione del reato, si ponevano al rintraccio di F.S. classe 1990, marito della vittima.

L’aggressore di cui prima, già conosciuto agli Operanti in quanto non nuovo alla commissione di atti di violenza nei confronti della moglie, veniva trovato a poche centinaia di metri dall’abitazione coniugale.

Si procedeva a condurre l’aggressore in Questura per gli accertamenti di rito presso il locale gabinetto di polizia scientifica a seguito dei quali veniva tratto in arresto per Maltrattamenti in famiglia aggravati, perpetrati nel tempo ed alla presenza di figli minori, pertanto, veniva messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e contestualmente tradotto in carcere.