Arrestato 25enne di Acerra. Picchiava la madre ed i familiari per comprarsi la droga

Abusi e violenze che andavano avanti da molto tempo

ACERRA – Un 25enne di Acerra è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti, lesioni in famiglia, estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.

Aggrediva e picchiava quasi tutti i giorni la madre ed i familiari per ottenere dai 20 ai 30 euro utilizzati poi per comprarsi la droga.

La madre ha trovato il coraggio per denunciarlo e porre fine ai maltrattamenti. Anche quando sono giunti i carabinieri si è scagliato contro di loro, ma i militari sono riusciti ad immobilizzarlo e a condurlo in caserma.

Messo a disposizione dell’autorità giudiziaria verrà giudicato per direttissima.