SALERNO – Un ragazzo di 22 anni, M.G., si è tolto la vita a Buonabitacolo, nel Salernitano con un colpo di arma da fuoco.

In base alla prima ricostruzione dei fatti, da parte dell’arma dei carabinieri, il 22enne avrebbe preso la pistola di un parente per poi aprire il fuoco.

Il ragazzo è di origine rumene, ed era stato adottato da una famiglia italiana. La tragedia è avvenuta in un’abitazione di via Costarelle.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118, ma non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane.

I funerali si terranno domani, martedì 6 febbraio, alle ore 16, presso la chiesa “Santissima Annunziata” del piccolo comune.