22 arresti. Sgominata banda internazionale di falsari. Base logistica nel Casertano

Un'indagine durata diversi mesi, grazie alla quale è stato possibile risalire a tutti i componenti

CASERTA – Ben 22 persone arrestate dell’autorità giudiziaria per contraffazione di banconote di vario taglio.

E’ questo l’esito di una vasta operazione internazionale condotta dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere in collaborazione con l’Autorità Giudiziaria Francese.

La base logistica dell’organizzazione criminale era nel Caserta, ma lo scorso 16 ottobre, i carabinieri, insieme con i colleghi francesi, hanno eseguito 22 provvedimenti restrittivi – in parte disposti dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere e in parte dal Giudice Istruttore del Tribunale Penale di Nancy.

I reati vanno, a vario titolo, dalla contraffazione di monete all’associazione a delinquere. I fermi sono stati eseguiti sia nel territorio italiano che in quello francese.