21 MEDICI CASERTANI CONDANNATI DALLA CORTE DEI CONTI. Oltre 100mila euro non fatturati

CASERTA – 4 assoluzioni e 21 condanne, è questa la sentenza della Corte dei Conti per il caso che ha visto coinvolti ben 25 medici della provincia di Caserta.

Sono stati accusati di truffa per non aver versato il giusto corrispettivo all’Asl e agli ospedali di appartenenza. Su 25 medici 4 sono stati assolti in quanto ritenuti estranei ai fatti.

La somma totale è di circa 115 mila euro, da versare all’Asl di Caserta, all’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, all’azienda ospedaliera Rummo di Benevento, all’Asl di Benevento e all’azienda ospedaliera Loreto Mare di Napoli.