20enne muore il giorno del suo compleanno. Precipita dal 5 piano

In corso tutti gli accertamenti del caso

Immagine di repertorio

NAPOLI – Una tragedia senza ancora una spiegazione quella riguardante il 20enne I.S., morto dopo essere precipitato dalla tromba delle scale di un edificio di Scampia, la cosiddetta ‘Vela Bianca’, a Napoli.

Secondo gli investigatori potrebbe trattarsi di un suicidio ma ci sono ancora diversi punti da chiarire.

Il giovane, che non risiedeva nella zona, ma a Capodimonte, secondo una prima ricostruzione si sarebbe lanciato dal quinto piano della ‘Vela’, nel giorno del suo compleanno.

Sul posto per i rilievi sono intervenuti gli uomini della Scientifica, mentre il magistrato di turno ha disposto il sequestro della salma.

Il ragazzo non ha precedenti penali e ora si indaga sulla sua vita privata per cercare di risalire alle cause del gesto.