17enne ucciso a Formia. Fermato ragazzino del Casertano

E’ rimasto ferito con una coltellata a una gamba anche un altro ragazzo di 17 anni che era con lui, operato d’urgenza

Immagine di repertorio

Ucciso con una coltellata il giovane di 17 anni, Romeo Bondanese, originario di Formia. Da una prima ricostruzione la vittima è stata aggredita ieri sera a Formia, davanti al McDonald’s di via Vitruvio.

Sembrerebbe si tratti di un’aggressione premeditata. Un ragazzo di Casapulla, provincia di Caserta, è in stato di fermo a Formia con l’accusa di aver accoltellato e ucciso il 17enne nel corso di una rissa, ricercato un altro ragazzo di Cellole.

L’aggressione mortale sarebbe stata filmata dalle telecamere di videosorveglianza di un vicino istituto di credito.

Secondo quanto emerge dalle prime fonti, i due sono giunti sul posto in motorino e sono andati verso dei ragazzi seduti sulle panchine all’imbocco del Ponte Tallini. Qualche parola grossa, le minacce e poi i coltelli. Così il 17enne Romeo Bondalese, è stato ferito mortalmente con una arteria recisa. Immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale Dono Svizzero, lì è deceduto.

E’ rimasto ferito con una coltellata a una gamba anche un altro ragazzo di 17 anni che era con lui, operato d’urgenza.