14enne muore dopo un colpo di pistola alla testa. Sparo partito accidentalmente

VALLATA (AVELLINO) – Purtroppo non ce l’ha fatta il 14enne di Vallata, ricoverato all’ospedale “San Giovanni Bosco” di Napoli per un colpo di pistola alla testa.

Dopo 5 giorni di ricovero il suo cuore ha smesso di battere a causa della gravità della ferita riportata.

Il 14enne si sarebbe ferito con un colpo di pistola alla tempia in modo accidentale, dopo aver trovato la pistola del padre in casa, detenuta legalmente. Almeno è questa la prima ricostruzione dei fatti, sui quali stanno indagando gli uomini dell’arma dei carabinieri del reparto provinciale di Avellino.

Il giovane avrebbe trovato la pistola mentre era solo in casa, quando i genitori sono tornati lo hanno trovato riverso a terra con una gravissima ferita alla testa. Dopo un primo ricovero all’ospedale Rummo di Benevento venne trasferito al San Giovanni Bosco di Napoli dove, però è deceduto la scorsa notte.

Le indagini da parte dei carabinieri del comando provinciale di Avellino hanno escluso il gesto volontario.