CASAPESENNA – Un gravissimo incidente si è verificato lo scorso mercoledi nel comune di Casapessenna nel Casertano.

Un ragazzino di appena 13 anni avrebbe perso un dito a causa di un botto di capodanno inesploso.

La dinamica è ancora in fase di accertamento da parte delle autorità, ma dalle prime informazioni il giovane avrebbe raccolto il petardo il quale è esploso all’istante, causando un grave ferimento alla mano.

E’ stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa per le cure necessarie.

Purtroppo sarebbe stato necessario amputare il secondo dito della mano destra a causa della gravità della ferita.