12 arresti per truffa. Smantellata la banda dei finti avvocati ed assicuratori

NAPOLI – Nella mattinata odierna i carabinieri del nucleo operativo di Arezzo stanno dando esecuzione a diverse ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 12 persone ritenute responsabili di truffa aggravata ed associazione a delinquere finalizzata alla truffa.

Come ricostruito in fase di indagine i truffatori fingevano di essere avvocati, professionisti, agenti assicurativi, e telefonando alle vittime facevano credere di essere loro parenti, ed estorcevano grosse somme di denaro.

La storia più frequentemente inscenata consisteva nel far credere alla vittima che un familiare fosse rimasto gravemente ferito in qualche grave incidente per il quale bisognava versare immediatamente soldi in contanti.

Le 12 persone arrestate sono tutte della provincia di Napoli ed operavano ad Arezzo ed in tutto il centro Italia.