VIGILE URBANO ARRESTATO PER FURTO. Nei guai anche un collega

SAN FELICE A CANCELLO – Nella mattinata odierna, i Carabinieri del Comando Stazione di Cancello guidati dal maresciallo Sangiovanni, hanno dato esecuzione alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su conforme richiesta di questo ufficio di Procura, nei confronti di Rivetti Vincenzo 58enne di San Felice centro, detto o’ Mussolin, Agente della Polizia Municipale del comune di San Felice a Cancello, per il reato di furto aggravato.

Le indagini avviate dai militari dell’Arma del citato Comando Stazione, sotto la direzione della Procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno consentito di accertare come il Vigile Urbano, nel periodo tra novembre 2015 e gennaio 2016 si sia recato, in quattro diverse circostanze, durante l’orario di servizio, in uniforme e con auto del Comando della Polizia Municipale di San Felice a Cancello, presso il supermercato “Eurospin”, ubicato tra Botteghino e Cancello Scalo, prelevando dagli appositi scaffali e dal bancone frigo alcuni generi alimentari consistenti in (salame, parmigiano, etc.) occultandoli nelle tasche dell’uniforme, oppure nel marsupio.

Nello specifico i Carabinieri hanno appurato che l’agente, in tutte e quattro le circostanze, accompagnato da altro collega C.V. che è stato deferito in stato di libertà, ha persistito nell’azione delittuosa sebbene, in alcune occasioni, sia stato anche sorpreso dai dipendenti del supermercato.

A supporto dell’attività d’indagine la denuncia presentata dal titolare dell’esercizio commerciale, l’escussione testimoniale dei dipendenti nonché le immagini estrapolate ed acquisite dal sistema di videosorveglianza del supermercato che documentano le fasi del furto.

Leggi anche