TENTA IL SUICIDIO LANCIANDOSI DAL BALCONE. Ricoverato in gravissime condizioni

RECALE – Il fatto risale a Lunedi scorso, quando intorno alle alle 9,30 di sera, un uomo di 38 anni, R.D. di Recale, ha deciso di lanciarsi nel vuoto dal secondo piano della sua abitazione in via Roma dello stesso comune.

Come riportato da altri giornali, ha fatto un volo di circa 9 metri finendo rovinosamente al suolo, procurandosi fratture multiple ed un grave trauma al volto. L’uomo, ex lavoratore edile, potrebbe essere stato preso dalla depressione a causa della sua disoccupazione, decidendo così di compiere l’estremo gesto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione ed i sanitari del 118, che hanno trasportato il 38enne all’ospedale civile di Caserta, dove si trova in gravi condizioni.

Leggi anche