SPARISCE NEL NULLA CON 4 MILIONI IN ORO. Si presenta ai Carabinieri: “Ero stressato, sono andato al mare”

NAZIONALE – Antonio di Stazio, il vigilantes originario di Frignano, dopo essere sparito nel nulla per giorni, si presenta ai Carabinieri di Lucca accompagnato dal proprio avvocato.

E’ il principale indiziato del furto di 4 milioni di euro in oro dal furgone portavalori abbandonato in provincia di Arezzo la settimana scorsa.

Avrebbe raccontato: “Non sono sparito, ero solo stressato e avevo bisogno di una vacanza” – “Sono andato al mare a Livorno e poi all’isola d’Elba”. Ma dell’oro non parla.

Naturalmente le indagini vanno avanti, si vagliano tutte le piste possibili, invece al momento Di Stazio può continuare a condurre una vita normale a piede libero, l’unica accusa nei suoi confronti è quella di appropriazione indebita del furgone, visto che dell’oro non c’è nessuna traccia.

Nel frattempo su internet Di Stazio è diventato un vero eroe, infatti sui social network piovono commenti di approvazione nei suoi confronti.

Leggi anche