MENTRE SI SPOSANO SUCCEDE QUALCOSA DI TERRIBILE. Picchiato il vicino di casa per essere…

ACERRA – Tutto pronto, tutto organizzato per il matrimonio che si stava celebrando in chiesa a Casoria, ma mentre gli sposi con tutti gli invitati si trovavano nel luogo sacro è successo qualcosa di terribile.

I ladri stavano svaligiando la casa del 32enne di Acerra nella zona di Pezzalunga. Sono entrati in pieno giorno. Il vicino di casa però si è accorto di quello che stava accadendo ed ha deciso di intervenire. E’ stato immobilizzato e picchiato in modo da poter agire indisturbati.

La refurtiva è stata di 500 euro, gioielli e tre armi legalmente detenute due pistole, una calibro 38 e una 7,65, e un fucile da caccia. Sul furto stanno indagando gli agenti del locale commissariato.

EdizioneCaserta

Leggi anche