PAURA RAPINE ASSE MEDIANO. Torna a colpire il sistema del padre di famiglia

PROVINCIA – Le segnalazioni oramai sono tantissime, e tutte che descrivono la stessa identica situazione. E’ stata chiamata la truffa del padre di famiglia, ed è tanto semplice quanto efficacie.

In poche parole un auto con a bordo un uomo ed uno o più bambini gira continuamente lungo l’asse mediano in cerca della vittima da truffare. Una delle zone più segnalate è il tratto che va da Aversa Nord fino a Marcianise. Solitamente adocchia persone che viaggiano da sole in auto, con i fari abbaglianti e gesti cerca di farla accostare su una piazzola di sosta per poi mettere a segno la truffa.

Inventa qualche storia fantasiosa per spillare soldi, mentre invece con altre persone più reticenti scatta la rapina.

Nel caso in cui vi trovaste in una situazione simile non dovete, prima di tutto, fermarvi e scendere dall’auto se vi trovate sull’Asse Mediano. Raggiungete i centri abitati oppure avvertite le autorità segnalando l’auto ed il numero di targa.

Leggi anche