OPERATA PER UN UNA SEMPLICE PATOLOGIA. Finisce in coma ragazza di Marcianise

CASERTA/MARCIANISE – Doveva essere una semplice operazione di routine quella subita da una giovane ragazza di Marcianise, presso una clinica privata della provincia di Caserta. L’operazione prevedeva la rimozione di alcuni calcoli, una semplice colecisti, ma invece dopo alcuni giorni si sono verificate delle complicazioni le quali hanno portato la ragazza in coma.

E’ arrivata all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta in gravi condizioni, dove è stata sottoposta ad un nuovo intervento per la rimozione del duodeno. Ma dopo un po si è deciso il trasferimento presso una struttura più idonea alla sua situazione.

Così è stata trasferita al Policlinico Gemelli di Roma dove verrà sottoposta ad nuovo intervento con il tentativo di stabilizzare le condizioni fisiche.

Naturalmente sull’episodio i familiari della giovane hanno sporto denuncia presso i Carabinieri, i quali hanno immediatamente avviato le indagini del caso, ponendo sotto sequestro la cartella clinica della paziente.

Leggi anche