MISTERO A MONDRAGONE. TROVATO CORPO SENZA VITA. Era scomparso da 10 giorni

GIUGLIANO/MONDRAGONE – Un vero e proprio mistero quello del ritrovamento del corpo senza vita di Bruno Maisto, un 52enne di Giugliano, scomparso lo scorso 13 novembre e di cui si erano perse completamente le tracce.

E’ stato ritrovato a Mondragone nella giornata di ieri all’interno del canale dove scorre il fiume Agnena. Ad avvistare per primi il corpo dell’uomo sono stati gli uomini della polizia locale, che hanno immediatamente avvisato i carabinieri della compagnia di Mondragone.

Successivamente è stato necessario l’intervento degli uomini dei vigili del fuoco, i quali hanno recuperato il corpo dalle acque. Sul cadavere, sembrerebbe, che non sono state trovate tracce di violenza o altri segni che facciano pensare ad aggressione finita in omicidio. Naturalmente sarà disposta l’autopsia sul corpo per stabilire le esatte cause della morte, per il momento le indagini non escludono nessuna pista.

Leggi anche