MAXI OPERAZIONE DEI CARABINIERI TRA CASERTA E NAPOLI. 117 denunce e 76 attività sequestrate

PROVINCIALE – Continua l’azione di prevenzione e di contrasto condotta dai carabinieri a tutela di ambiente e lavoratori nella Terra dei Fuochi.

Nell’ambito dei controlli effettuati tra Napoli e Caserta in fabbriche, attività tessili, aziende di abbigliamento, autolavaggi, carrozzerie, depositi di carburante, sono stati appurati e contestati diversi reati.

Complessivamente sono state denunciate 117 persone, 76 attività sono state invece sospese o sottoposte a sequestro. Tra i reati contestati, lo smaltimento illecito di rifiuti, lo sfruttamento del lavoro nero, l’abusivismo edilizio, la violazione della normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

Leggi anche