LE SUORE PERDONO LE BOLLETTE. Fornitura di gas interrotta

MACERATA CAMPANIA – Le suore domenicane del Santo Rosario di Pompei, da giorni, sono senza gas per cucinare e acqua calda per lavarsi.

Tutto questo perchè non sono state pagate alcune bollette. L’edificio in cui alloggiano, in corso Umberto I, a Macerata, è di proprietà del Comune, che ha l’obbligo di garantire alle religiose le forniture primarie, come il gas.

Interviene il sindaco: «Mi scuso per il disagio – dichiara il sindaco Stefano Cioffi – ma stiamo risolvendo il problema». A quanto pare, l’ufficio ragioneria ha dimenticato di eseguire il pagamento e il gestore, dopo mesi di solleciti, è stato costretto a sospendere l’erogazione. Sembra che le fatture insolute sia state addirittura smarrite.

Don Rosario Ventriglia, abate curato della chiesa di San Martino Vescovo, interviene mettendo a disposizione delle suore la casa canonica.

Leggi anche