LE FOTO. PROTESTA A CASERTA DEGLI ADDETTI ALLE PULIZIE. “Accordi non rispettati”

CASERTA –  Questa mattina si è svolta la protesta da parte dei lavoratori addetti alla pulizia delle aziende ospedaliere nel territorio della provincia di Caserta, di fronte la sede ASL di Caserta in via Unità d’Italia.

Il pomo della discordia è rappresentato dall’aumento dei metri quadri e quindi l’aumento del carico di lavoro da parte dei lavoratori rimanendo invariato il salario degli addetti.

Questo settore conta un indotto di circa 400 dipendenti, fondamentali per il corretto svolgimento delle attività ospedaliere in tutta la provincia di Caserta.