LAVORO IN CAMBIO DI SESSO. Arrestato 82enne di San Cipriano d’Aversa e residente a Sessa Aurunca

SESSA AURUNCA/SAN CIPRIANO D’AVERSA – Gli uomini del commissariato di Sessa Aurunca, diretti dal vice questore aggiunto Mario Russo, lunedì sera hanno tratto in arresto un 82enne di San Cipriano ritenuto responsabile, in concorso con un 50enne di Cellole, di abusi sessuali nei confronti di una donna del luogo. Le indagini sono partite dopo la denuncia della 40enne S.D.M. la quale affermava di essere stata oggetto di abusi sessuali da parte di S.D., 82enne imprenditore, residente da anni a Sessa Aurunca, titolare di un azienda agricola.

Con l’aiuto di un 50enne, sempre di Sessa Aurunca, la donna è stata portata dall’imprenditore con la prospettiva di un lavoro, ma in realtà una volta giunta presso l’azienda agricola sarebbe stata abusata sessualmente. Subito dopo la donna si è recata presso la polizia e ha presentato denuncia. Gli agenti hanno accompagnato la vittima presso il pronto soccorso dell’ospedale di Sessa Aurunca per gli accertamenti medici.

Alla conclusione delle indagini il PM della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha disposto la misura cautelare per l’82enne mentre, invece, una denuncia a piede libero per il 50enne.