LA MORTE DI ALFONSO PERNASILIO. Arrestato 22enne di Castel Volturno

CASTEL VOLTURNO – Nel pomeriggio di ieri è stato rintracciato ed arrestato il presunto responsabile dell’investimento ed uccisione del giovane Alfonso Pernasilio, morto a 17 anni fuori la discoteca Living di Varcaturo.

Gli agenti del commissariato di Giugliano a seguito delle indagini sono riusciti a rintracciare il proprietario della Fiat 16 intestata a un 50enne di Castelvolturno, mentre la Punto ad un 48enne di San Giovanni a Teduccio, il quale avrebbe denunciato il furto.

In poco tempo sarebbero risaliti al 22enne alla guida un ragazzo tanzaniano, il quale avrebbe dichiarato, a seguito della lite scoppiata quella sera, “Ero accerchiato e sono scappato”. Il ragazzo è stato arrestato per omicidio colposo e omissione di soccorso. A rendere nota la notizia il sito Ottopagine.it

Leggi anche