Interporto. Scarcerato Giuseppe Barletta coinvolto nell’inchiesta “The Family”

Accolta l’istanza degli avvocati difensori

MARCIANISEScarcerazione per Giuseppe Barletta, patron dell’Interporto Sud Europa tra Maddaloni e Marcianise.

Era stato arrestato insieme al suo collaboratore Nicola Berti, finendo ai domiciliari nell’inchiesta della Guardia di Finanza, “The Family”.

Il tribunale del Riesame ha accolto l’istanza degli avvocati difensori dell’imprenditore, disponendo l’annullamento dei domiciliari.

L’accusa per loro era di bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio. Annullato anche l’obbligo di firma a carico di Gennaro Mancini, amministratore di diverse società del gruppo e Giuseppe Pisanti, fiduciario del gruppo di società che fanno capo a Barletta.