GIUGLIANO 3 GRAVI INCIDENTI IN MENO DI 24 ORE. Il bilancio un morto e due feriti

GIUGLIANO/QUALINO – In meno di 24 ore nei comuni a nord di Napoli, a Giugliano e Qualiano, si sono verificati tre gravi incidenti. Il primo ed il più grave nel tardo pomeriggio di ieri, quando un motociclista 48enne di Villaricca è rimasto vittima del sinistro presso la rotonda dell’Auchan di Giugliano.

Per motivi ancora da accertare ha perso il controllo della sua moto finendo nella carreggiata opposta ed impattando violentemente contro una Fiat Panda che sopraggiungeva. Sarebbe deceduto sul colpo. Invece, questa mattina si sono verificati altri due incidenti. Uno sull’asse mediano tra le uscite Giugliano – Qualiano, dove tre auto sono venute a contatto, forse per un tamponamento a catena. Un ferito trasportato all’ospedale, e lesioni lievi per gli altri automobilisti. Il tratto di strada è rimasto chiuso alcune ore per consentire le operazioni di messa in sicurezza e ripristino della carreggiata.

L’ultimo in ordine cronologico, è avvenuto poco fa all’altezza del ponte Riccio a Giugliano, dove il conducente di una Fiat 500L, dopo aver perso il controllo della vettura, si è schiantato contro il guard rail. Non ci sarebbero altre auto coinvolte, mentre l’automobilista è rimasto lievemente ferito.

Immagine di repertorio