FOLLIA A MONDRAGONE. Riempe di botte la compagna e la manda in ospedale

MONDRAGONE – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Mondragone hanno proceduto all’arresto del marocchino Mohamed Ikbal, 35 anni, domiciliato nella città litoranea, responsabile di lesioni e maltrattamenti.

Nella circostanza, i militari dell’Arma hanno bloccato l’uomo, in evidente stato agitazione, subito dopo aver aggredito e percosso violentemente per futili motivi la propria convivente.

La vittima è stata trasportata al pronto soccorso della clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno dove i sanitari le hanno riscontrato una frattura alle ossa nasali con tumefazioni diffuse al volto e al capo, con giorni 20 di prognosi.

L’arrestato è stato accompagnato nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Leggi anche