DUE SCOSSE IN POCHE ORE. La seconda più forte della prima

PROVINCIA DI CASERTA – La magnitudo della scossa registrata delle 21.18 è al momento confermata in 5,9. Il terremoto è avvenuto alla profondità di 8,4 chilometri nella zona di Ussita (Macerata), tra Visso e Castel Sant’Angelo sul Nera.

Questa volta la paura è stata più forte, tante le persone dell’alto casertano che l’hanno avvertito distintamente. Le segnalazioni arriverebbero sia dalla provincia di Caserta che Napoli, in special modo dalle abitazioni dei piani più alti.

Le prime notizie che arrivano dalle zone colpite dal sisma parlano di alcuni feriti ed pochi edifici crollati. Per adesso non si segnalano vittime. Mentre nelle zone del casertano solo tanta paura.

Leggi anche