Droga da Napoli a Giugliano. Sequestro record di 14 chili dal valore di 2.5 milioni. FOTO e VIDEO

Per il 23enne, con precedenti di polizia, è scattato l’arresto e l’accompagnamento presso la Casa Circondariale di Poggioreale

NAPOLI / GIUGLIANO – Gli agenti della Squadra Mobile Sezione Criminalità Diffusa hanno arrestato Antonio Niglio, di 23 anni, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un’indagine antidroga ha accertato che stava per muoversi un’autovettura da San Giovanni per trasportare un ingente quantitativo di cocaina a Giugliano.

Ed è stato qui che, ieri pomeriggio, è scattato il blitz che ha portato all’arresto del corriere della droga.

Difatti i poliziotti hanno atteso l’arrivo di una Fiat Panda gialla condotta dal Niglio. Gli agenti, dopo un breve inseguimento, lo hanno intercettato e bloccato in via Nuova Sant’Antonio.

All’interno del bagagliaio dell’auto la scoperta della droga: 14 kg circa di cocaina pura suddivisa in tredici involucri avvolti con un nastro adesivo recante la scritta “CR7”.

La droga avrebbe inondato il mercato di spaccio nel napoletano consentendo alla malavita di incassare intorno ai 2,5 milioni di euro.

Per il 23enne, con precedenti di polizia, è scattato l’arresto e l’accompagnamento presso la Casa Circondariale di Poggioreale. Droga e autovettura sono state sequestrate.

Sequestrati 14 kg circa di cocaina pura diretta a Giugliano, dal valore di 2,5 milioni di euro

Sequestrati 14 kg circa di cocaina pura diretta a Giugliano, dal valore di 2,5 milioni di euro

Pubblicato da Cronacacaserta.it su Mercoledì 20 marzo 2019