Domani possibili piogge. Pasqua e pasquetta incerti. Ecco le previsioni

Da Mercoledi è previsto l'arrivo dell'alta pressione

CASERTA – Le previsioni meteo per i giorni di Pasqua e Pasquetta, 21 e 22 Aprile, nella provincia di Caserta, e nel resto della Campania, per il momento sembrano promettere giornate all’insegna del bel tempo.

Infatti sono previsti cieli prevalentemente sereni o al più velati da nuvole passeggere.

Da Mercoledi è previsto l’arrivo dell’alta pressione di matrice sub-tropicale la quale porterà temperature più calde.

Permane ancora un po’ di incertezza intorno alla giornata di Pasqua ma che non dovrebbe vedere fenomeni rilevanti.

Ecco le previsioni di 3B Meteo:

DOMENICA: pressioni medio-alte interessano la Regione garantendo tempo stabile e perlopiù soleggiato. Nello specifico su litorale settentrionalelitorale meridionale e pianure settentrionalinubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata; su pianure meridionalisubappennino e sull’Appennino cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio. Temperature in generale stabili, con estremi di 7°C e punte di 20°C. Venti deboli settentrionali in rotazione ai quadranti sud occidentali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione a orientali in quota. Zero termico nell’intorno di 2950 metri. Mare poco mosso.

LUNEDI’: pressioni medio-alte interessano la Regione garantendo tempo stabile e perlopiù soleggiato. Nello specifico su litorale settentrionale e pianure settentrionali giornata con tempo variabile, con maggiori schiarite durante il pomeriggio. In serata cieli nuvolosi o molto nuvolosi con deboli piogge; su litorale meridionalesubappennino e sull’Appennino nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata; sulle pianure meridionali nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata. Temperature in generale calo, con estremi di 7°C e punte di 20°C. Venti deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione a orientali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione ai quadranti sud-orientali in quota. Zero termico nell’intorno di 3300 metri. Mare da mosso a molto mosso.