Estorsione e associazione di stampo mafioso. Condanna definitiva per 4 esponenti del clan dei Casalesi

Giunge la sentenza definitiva dei giudici

CASAL DI PRINCIPE – Si è chiuso il processo per associazione a delinquere di stampo mafioso ed estorsione, per quattro esponenti del clan dei Casalesi.

Con queste accuse sono giunte le condanne definitive in Cassazione.

Terzo grado di giudizio, quindi, per:

Nicola Coppola di San Cipriano d’Aversa, condannato a nove anni di carcere, Renato Caterino di San Cipriano d’Aversa condannato a sette anni di reclusione, Paolo Natale di Casal di Principe a cinque anni e Antonio Cerullo di San Cipriano d’Aversa a sette anni.