CASO DI MENINGOENCEFALITE NELL’AGRO AVERSANO. 12enne trasferito al Cotugno a Napoli

LUSCIANO – Si tratterebbe di un caso di Meningoencefalite che avrebbe colpito un ragazzino di 12 anni originario di Lusciano. Prima il trasporto in ospedale al pronto soccorso di Aversa, al San Giuseppe Moscati, successivamente è stato deciso il trasporto al Cotugno di Napoli per accertamenti.

La meningoencefalite è una malattia grave, che ha sintomi caratteristici. Quando si parla di meningoencefalite si intende una grave infiammazione dell’encefalo e delle meningi, che può interessare soprattutto la corteccia e da cui possono derivare delle complicanze ancor più importanti

A renderlo noto è campanianotizie.com. Al momento non si conoscono ulteriori dettagli sulla vicenda, tanto meno le generalità del ragazzo.

Leggi anche