CANE TORTURATO E IMPICCATO NEL MATESE. Forse emulazione del caso di Sangineto

PIEDIMONTE MATESE – Non ci sono parole per descrivere un gesto simile a questo. Dopo il terribile caso di Sangineto in Calabria, dove un cane è stato impiccato e ucciso da un gruppo di 4 persone, ora un episodio simile è capitato anche nella provincia di Caserta.

Un cane è stato ritrovato da un gruppo di persone a caccia di funghi, torturato ed impiccato ad un albero, con le orecchie e la coda tagliate. Lasciato la a morire.

Non si sa ancora se si tratta di un episodio di emulazione oppure un semplice momento di “svago” di qualche “malato mentale”. Data la difficoltà nel rintracciare i responsabili, molto probabilmente, questo episodio rimarrà impunito. Si cercano informazioni tra i residenti.

Leggi anche