Aversa. Assolti i medici dell’OPG dall’accusa di maltrattamenti e sequestro di persona

Assolti con formula piena “perchè il fatto non sussiste“

AVERSA – Al termine di una lunga istruttoria dibattimentale il Presidente dott. Orazio Rossi del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha emesso la sentenza nei confronti di Medici Psichiatri specialisti e Medici di Guardia dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario (OPG) di Aversa.

Erano accusati di maltrattamenti e di sequestro di persona ai danni di 27 pazienti internati nella struttura.

Assoluzioni e prescrizioni per tutti con formula piena “perchè il fatto non sussiste“.

Assolti il dott. Francesco Pisauro difeso dall’ avv. Raffaele Crisileo, il dott. Adolfo Ferraro difeso dall’avv. Domenico Ciruzzi ed Alessandro Motta, il dott. Diana, Nugnes, Borrelli, Andriani, Iaccarino, Principe, Pommella, Signoriello, Vassallo, Di Tommaso, Pisauro, Ruocco, Petrosino, Cristiano, Zagaria, Cappiello.

I fatti contestati risalgono tra la fine del 2006 ed il gennaio del 2011. Per tutti il Pubblico Ministero, la dott.ssa Ida Capone aveva chiesto la condanna a due anni e due mesi di carcere.