ARRESTATO TRAFFICANTE INTERNAZIONALE. Dominava sul Litorale Domitio

CASTEL VOLTURNO/GRAZZANISE – Nel pomeriggio odierno, presso l’aeroporto di Roma Fiumicino, i Carabinieri della Stazione di Grazzanise (CE), unitamente a personale della Polaria della Polizia di Stato, hanno dato esecuzione al mandato di arresto europeo, nella forma degli arresti domiciliari, per il reato di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti (art. 73 D.P.R. 309/90), nei confronti del cittadino rumeno MOTIU Alexandru Sergio, ci. 89.

Il provvedimento cautelare, emesso nel mese di giugno del 2013 dall’Ufficio G.I.P., su richiesta della Procura di S. Maria Capua Vetere, è giunto all’esito di un’articolata attività d’indagine, finalizzata al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacenti in Castel Volturno e zone limitrofe. Si tratta di un’indagine coordinata da questo Ufficio e delegata alla Stazione Carabinieri di Grazzanise nell’anno 2012, che ha consentito di ricostruire una serie di episodi di cessione di droga realizzati dall’indagato.

In sede di esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare, il citato MOTIU si era reso irreperibile sul territorio nazionale motivo per il quale, su tempestiva richiesta di questo Ufficio, veniva emesso, a suo carico, un mandato di arresto europeo. Grazie ad un continuo ed incessante interscambio info-investigativo con il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, l’indagato veniva successivamente localizzato e catturato nel Regno Unito.

Leggi anche