ARRESTATO RAPINATORE A TRENTOLA DUCENTA. Tentò di strangolare la vittima. Colto in flagranza

TRENTOLA DUCENTA – I Carabinieri, in Trentola Ducenta (Ce), hanno tratto in arresto per rapina e lesioni personali KABA Abarbakar, cl. 90 della Costa d’Avorio. L’uomo, in via Natale di Roma, si è avvicinato ad una 21enne nigeriana tentando di asportarle, con violenza, il portafogli.

Alla pronta reazione della vittima, il 26enne l’ha aggredita stringendole, con forza, le mani al collo. L’equipaggio di una pattuglia della Stazione di Trentola Ducenta, in servizio di perlustrazione in quel centro cittadino, notando quanto stava accadendo è immediatamente intervenuto bloccando l’uomo che nella circostanza ha opposto resistenza colpendo i militari dell’Arma con calci e pugni.

Con non poche difficoltà, dopo una conciliata colluttazione, il KABA è stato definitivamente bloccato. La donna, a seguito dell’aggressione ha riportato escoriazioni multiple al collo, per le quali è stata giudicata guaribile in gg. 4 s.c. dai sanitari dell’ospedale civile “Moscati” di Aversa. L’arrestato, che dovrà rispondere anche del  reato di resistenza a Pubblico Ufficiale, è stato ristretto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce).