ANIMALI DETENUTI IN LAGER A CALVI RISORTA. 2 persone denunciate

CALVI RISORTA – I Carabinieri del Comando Stazione di Calvi Risorta, collaborati dal personale del servizio veterinario Asl Caserta – sezione randagismo e igiene allevamenti zootecnici, nel corso della giornata odierna, hanno eseguito un controllo igienico sanitario presso alcuni stabili disabitati, ubicati in via Duca degli Abruzzi s.n.c. e via S. Nicola di quel centro cittadino, al termine del quale, i militari dell’Arma hanno deferito in stato di libertà, per il reato di maltrattamento ed abbandono di animali, due persone. Si tratta di un 36enne e di un 34enne di Calvi Risorta.

In particolare i militari dell’Arma durante il controllo hanno rinvenuto numerosi animali, di varie specie, chiusi in box e gabbie di grandezza assolutamente inadeguate. Nella circostanza i carabinieri ed il personale dell’ASL hanno potuto constatare sia il sovraffolamento degli animali nelle gabbie e box  che le carenze igienico sanitarie.

Al termine del controllo, 17 cani tra cui n.5 bouledogue francese, 10 chihuahua, 1 carlino e  1 meticcio pinscher, sono stati sottoposti a sequestro penale ed affidati in custodia giudiziale alla ditta “dog’s town s.r.l.” con sede Pignataro Maggiore mentre, ulteriori 75 animali da cortile di cui: n.25 conigli, n.12 polletti, n.3 oche, n.5 galline faraone, n.4 anatre mute, n.4 tacchini, n.10 galline ovaiole, n.4 gallette e n.8 galline olandesi, anch’essi sottoposti a sequestro penale sono stati affidati agli stessi denunciati.