ERA AI DOMICILIARI A LUSCIANO. Preso mentre picchia la convivente

LUSCIANO/AVERSA – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, nel corso della notte, in Lusciano (CE), hanno proceduto all’arresto, nella flagranza dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, nei confronti di un 31enne originario di  Grumo Nevano (Na) ed in atto sottoposto agli arresti domiciliari, in Lusciano, per altra causa.

L’uomo è stato bloccato dai carabinieri immediatamente dopo aver aggredito la 47enne convivente nei confronti della quale lo stesso  è già stato ritenuto responsabile di reiterati maltrattamenti in famiglia.

L’arrestato verrà giudicato con rito direttissimo.