ACCENDE UN ROGO TOSSICO BIMBA IN OSPEDALE. Arrestato il responsabile

CALVIZZANO – Nella giornata di ieri un uomo residente a Castel Volturno, Maksymin Taras, ucraino, 47 anni, è stato sorpreso dai Carabinieri della locale caserma mentre incendiava rifiuti speciali su un appezzamento di terreno vicino ad alcune case.

A causa dei fumi neri causati dall’incendio una bimba di un anno, la quale abita nella zona ha accusato un malore che le ha generato vomito e nausea. La situazione ha richiesto l’intervento dei sanitari ed il trasporto immediato al Santobono di Napoli.

L’area è stata sottoposta a sequestro. Invece, l’uomo è attualmente in regime di arresti domiciliari in attesa celebrazione giudizio direttissimo.

Leggi anche