20ENNE TENTA IL SUICIDIO. Si spara un colpo all’addome

CASERTA – Intorno alle 22,00 di questa sera un ragazzo di 20 anni residente a Caserta in via Roosevelt ha tentato il suicidio sparandosi un colpo di pistola all’addome.

La pistola, berretta 7.65, apparteneva al padre defunto e legalmente detenuta.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i quali hanno trasportato il giovane, Ettore Zampella, al pronto soccorso dell’ospedale di Caserta e non sarebbe in pericolo di vita. Sull’episodio indagano i Carabinieri di Caserta.

Leggi anche